Certificazione e qualità

Ci siamo adeguati al Sistema di Gestione per la Qualità, secondo quanto previsto dalla norma UNI EN ISO 9001:2008 e disponiamo inoltre di un sistema di autocontrollo (HACCP), di un sistema di gestione ambientale, di un sistema qualità e di un sistema per la sicurezza.

Aver ottenuto la certificazione ISO 9001:2008 significa aver ben definito degli aspetti qualitativi essenziali: politica della qualità, management (conduzione aziendale) per la qualità, sistema qualità, assicurazione di qualità garantita. Grazie agli sforzi di tutti i collaboratori e a una standardizzazione qualitativa di ogni fase del processo, siamo giunti alla certificazione che riteniamo un punto di partenza per garantire alla nostra clientela una costante metodica di controllo qualitativo ed analitico di tutte le fasi di produzione fin dai primi processi produttivi.

Il nostro sistema qualità prevede procedure finalizzate alla prevenzione delle contaminazioni di natura chimica, fisica e particellare del prodotto finito, al monitoraggio continuo. Per maggiore garanzia il nostro piano di autocontrollo prevede la determinazione di micotossine e metalli pesanti con frequenza semestrale. Al fine di risalire in ogni momento alla provenienza della materia prima utilizzata abbiamo messo a punto un efficace sistema di rintracciabilità. Inoltre per poter soddisfare le nuove e diverse esigenze della clientela, ci siamo dotati di un moderno impianto di miscelazione, grazie al quale è possibile la realizzazione di farine personalizzate.
 
Le certificazioni IFS e BRC ottenute sono la riconferma di un lavoro svolto da sempre all'insegna della qualità e della professionalità nel rigore delle norme vigenti.
 
La certificazione IFS risponde all'esigenza di creare uno standard unificato di sicurezza della qualità per tutti i prodotti distribuiti all'ingrosso o al dettaglio e per tutti i livelli della produzione nei quali gli alimenti sono lavorati. Vale soprattutto per la trasformazione e la lavorazione, il trattamento di prodotti sfusi e le attività effettuate durante il primo confezionamento.
 
La certificazione BRC, standard globale per la sicurezza agroalimentare, è uno degli strumenti operativi utilizzati per la due diligence e per selezionare i fornitori della filiera agroalimentare. Questo approccio consente di ridurre i costi complessivi della gestione della supply chain e di accrescere nello stesso tempo il livello di sicurezza per clienti, fornitori e consumatori. Lo standard globale BRC per la sicurezza agroalimentare risponde ai criteri stabiliti dalla Global Food Safety Initiative del CIES. Si tratta di uno standard accettato dalla maggioranza dei retailer di prodotti agroalimentari, alla stessa stregua di altri standard del settore quali IFS, SQF e FSCC 22000.
 

 

 




Sostenibilità e ambiente


Ormai da 15 anni abbiamo intrapreso il percorso di riassetto organizzativo dell’intera azienda, finalizzato alla progettazione e implementazione dei Sistemi di Gestione Ambientale. Operiamo affinché i fattori di impatto ambientale siano conformi alle norme e stiamo attenti a non intaccare l’idrologia del sito, inoltre controlliamo e monitoriamo la qualità delle acque del pozzo, l’emissione in atmosfera di fumi e polveri, lo smaltimento rifiuti nel rispetto della sostenibilità, l’emissione dei rumori nell’ambiente e siamo sensibili al risparmio energetico.